L’impero romano e l’immigrazione

Lectio Magistralis di Alessandro Barbero

La città che ha cullato la Civiltà occidententale, era in primo luogo un’idea, i suoi cittadini avevano l’orgoglio di condividere quell’idea, di far parte di quella comunità. Roma nasce dalla fusione di popoli diversi, l’unità nella diversità è il sintagma che riassume al meglio questa condizione di una civiltà che integra e non discrimina. Al centro di un vasto impero c’è una Capitale interculturale, una straordinaria storia che Alessandro Barbero ripercorre approfondendo il rapporto che aveva la Roma imperiale con l’immigrazione.

 

Video by Camera del Lavoro di Biella | Durata 60 minuti

Author: Redazione

Share This Post On