Dopo 14 anni riapre al pubblico il Mausoleo di Augusto

Dal 1° Marzo partono le visite ad una delle più imponenti opere architettoniche della romanità 

 

ROMA 21 DICEMBRE 2020 | Da oggi sono aperte le prenotazioni online per visitare dal 1° marzo 2021 il Mausoleo di Augusto, una delle più imponenti opere architettoniche della romanità e il più grande sepolcro circolare del mondo antico. Chiuso dal 2007 per la partenza delle indagini archeologiche preliminari alla realizzazione del grande progetto di recupero e restauro eseguito da Roma Capitale questo straordinario monumento sarà finalmente riaperto al pubblico. 

Restituiamo alla città monumento di inestimabile valore – ha sottolineato con orgoglio la Sindaca Virginia RaggiCome regalo di Natale ai romani ingresso gratis per tutto il 2021”. Covid permettendo, torneremo quindi presto a scoprire uno dei patrimoni storici dell’umanità.  “Il Mausoleo di Augusto, monumento chiave nel passaggio dalla Roma repubblicana a quella imperiale, è l’esempio forse più eloquente del riuso, della reinterpretazione e della riscoperta delle vestigia antiche nella storia della città – spiega la Sovrintendente Capitolina Maria Vittoria Marini Clarelli – Divenuto fortilizio durante il Medioevo, giardino all’italiana nel Rinascimento, arena per tori e bufale nell’età del Grand Tour, auditorium nei primi decenni del Novecento, fu recuperato in chiave politica nel Ventennio. Per tutte queste fasi l’attuale restauro, con gli studi che lo hanno accompagnato, ha fornito nuovi,
importanti elementi di conoscenza”.

Le visite, della durata di circa 50 minuti, si svolgeranno dal martedì alla domenica dalle ore 9 alle ore 16 (ultimo ingresso alle 15). Saranno completamente gratuite per tutti dal 1° marzo al 21 aprile 2021 con prenotazione obbligatoria. A partire dal 21 aprile 2021 la visita al Mausoleo sarà arricchita con contenuti digitali, in realtà virtuale e aumentata, in collaborazione con la Fondazione TIM. I lavori, diretti dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, permetteranno di realizzare un itinerario museale completo che racconterà le varie fasi storiche del Mausoleo, affiancato da un percorso privo di barriere architettoniche e accessibile a tutti, in concomitanza con i lavori di sistemazione di Piazza Augusto Imperatore, avviati a maggio 2020.

 

Author: Redazione

Share This Post On