Welcome To Rome

Duemila e settecento anni di storia in trenta minuti. Welcome to Rome, il percorso multimediale è una sintesi degli eventi salienti che hanno fatto la storia delle Città Eterna. Dopo la ricostruzione in 3D dei Fori d Augusto e Cesare, il la realtà arricchita alle Terme di Caracalla, il turismo a Roma si arricchisce di sperimentazioni all’insegna delle nuove tecnologie applicate a forme sempre più coinvolgenti di didattica museale.

Significativa anche la location scelta per questa full immersion nella Città eterna, il vecchio cinema Augustus in corso Vittorio Emanuele II. Un esempio da seguire che dimostra come sia possibile trasformare un vecchio cinema di Roma, per anni rimasto chiuso e abbandonato come troppi altri, non in un supermercato, un parcheggio o peggio ancora in residence di mini-appartamenti, ma in qualcosa che dà un contributo concreto ed efficace all’offerta culturale della città.

A lanciare questa ambiziosa scommessa è stato Paco Lanciano celebre divulgatore scientifico che ha spesso affiancato Piero Angela, tra gli artefici principali degli spettacoli multimediali di grande impatto e successo ai Fori di Augusto e Cesare e alle Domus romane di Palazzo Valentini. Ma Lanciano è anche un fisico informatico e le sue capacità strategiche nell’utilizzare proiezioni multimediali, postazioni interattive, il top dell’avanguardia digitale integrato da plastici artigianali, hanno decisamente contribuito ad una trasformazione di alta qualità dell’ex cinema Augustus nel nuovo museo multimediale della Città di Roma.

Il progetto, che si è avvalso della consulenza scientifica e musicale di Claudio Strinati, attraverso un uso sapiente della tecnologia multimediale attraversa Roma dall’antichità alla modernità, dalle sue origini al 1870. Il percorso multimediale si articola in un gioco di presenze effettive e virtuali, in cui plastici semoventi, proiezioni tridimensionali e ologrammi mettono lo spettatore al centro della Storia. L’iniziativa che si protrarrà almeno fino al 31 dicembre 2018, ma ci auguriamo diventi permanente,  si rivolge non solo ai turisti ma anche ai romani che avranno una nuova possibilità per scoprire o ri-scoprire la storia della propria città.

«L’idea – spiega Lanciano – è quella di realizzare per la prima volta in Italia una grande macchina per raccontare la città, le sue storie e le sue evoluzioni urbanistiche, architettoniche ed artistiche. Il progetto non ha la pretesa di raccontare la storia di Roma, ma è piuttosto una sintesi delle tappe fondamentali che hanno contribuito a costruire la città che noi oggi conosciamo. Tra i suoi obiettivi c’è quello di fornire ai turisti e ai romani una chiave per capire Roma. Per questo che speriamo diventi la tappa iniziale per conoscere la città e collocare nello spazio e nel tempo tutto ciò che c’era prima».

La voce narrante che accompagna il pubblico è disponibile in ben otto lingue e illustra anche un grande plastico dove primeggiano i quattro luoghi più rappresentativi dell’urbanistica e della storia capitolina:  i Fori romani e il Foro di Augusto, la Basilica di San Pietro e Castel Sant’Angelo.

 

WELCOME TO ROME
EX CINEMA AUGUSTUS
Corso Vittorio Emanuele II, 203
durata: 30 minuti
orario: Lunedi/Giovedì – 09:00 | 20:00 / Venerdì/Domenica – 10:00 | 21:00
biglietti: intero 12 euro – ridotto euro 9.50
infoline: 06 8791 1691
e-mail: info@welcometo-rome.it
sito: welcometo-rome.it 

 

Redazione

Author: Redazione

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.