VAN GOGH
L’odore assordante del bianco

Al Teatro Eliseo Alessandro Preziosi nei panni del grande pittore olandese interpreta il testo vincitore del Premio Tondelli a Riccione Teatro

È il 1889 e l’unico desiderio del grande pittore è quello di uscire da quell’austera stanza del manicomio di Saint Paul dove non c’è altro colore che il bianco e la sua prima speranza è riposta nell’inaspettata visita del fratello Theo.

Un thriller psicologico, attraverso l’imprevedibile metafora del temporaneo isolamento di Vincent Van Gogh in manicomio, che lascia lo spettatore con il fiato sospeso dall’inizio alla fine.

Il testo è vincitore del Premio Tondelli a Riccione Teatro 2005 per la “scrittura limpida, tesa, di rara immediatezza drammatica, capace di restituire il tormento dei personaggi con feroce immediatezza espressiva”.

L’autore Stefano Massini, con la sua drammaturgia asciutta ma ricca di spunti poetici, offre considerevoli opportunità di riflessione sul rapporto tra le arti e sul ruolo dell’artista nella società contemporanea.

FINO AL 4 MARZO 2018
VAN GOGH L’Odore Assordante del Bianco
di Stefano Massini con Alessandro Preziosi
Regia di Alessandro Maggi
TEATRO ELISEO – Via Nazionale 183
Durata: 1 ora e 25 minuti (senza intervallo)
Orario: Ore 20:00 – Mercoledì e Domenica ore 17:00 – Lunedì riposo
Biglietto: a partire da 20 €
infoline: 06 83510216

Redazione

Author: Redazione

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.