Una Carmen
tutta nuova

Al Teatro dell’Opera di Roma prima rappresentazione assoluta della nuova creazione coreografica affidata al ballerino ceco Jiří Bubeníček

Noto in tutto il mondo per essere stato uno dei ballerini icona di John Neumeier, vincitore di tanti premi tra cui il Premio Benois della Danza, Jiří Bubeníček è un coreografo d’ingegno molto apprezzato in Europa e in Giappone.

La sua versione nasce da un ritorno alle origini letterarie di questa storia di passione e di morte con la quale si sono misurati i più grandi coreografi di fama internazionale: la novella di Prosper Mérimée.

La creazione, fedele al testo, si svolge sulle note della musica creata da Georges Bizet con alcune arie dall’omonima Opera e brani musicali di flamenco eseguiti dal vivo da un ensemble flamenco.

Le scene, dalla forte valenza drammaturgica, nelle quali si susseguono le varie situazioni narrate dal balletto, sono di Gianni Carluccio mentre l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma è diretta da Louis Lohraseb.

DAL 2 AL 10 FEBBRAIO 2019
CARMEN
Balletto in due atti da Prosper Mérimée
Musiche di Georges Bizet, Manuel de Falla, Isaac Albéniz, Mario Castelnuovo-Tedesco, Gabriele Bonolis
Elaborazioni e orchestrazioni Gabriele Bonolis
Direttore Louis Lohraseb
Coreografia Jiří Bubeníček
Scene e Luci Gianni Carluccio
Costumi Anna Biagiotti
Carmen Rebecca Bianchi / Susanna Salvi 
Don José Amar Ramasar / Claudio Cocino 
Picador Alessio Rezza / Michele Satriano
Orchestra, Étoile, Primi Ballerini, Solisti e Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma
TEATRO COSTANZI
Piazza Beniamino Gigli 7
Durata: 130 minuti circa con 1 intervallo
Orario: dal martedì al sabato ore 20:00 – Domenica ore 16:30
Biglietti: da € 17 a € 75,00

Redazione

Author: Redazione

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.