Ultimi due treni per la Russia

La Rivoluzione russa raccontata al Teatro Argentina attraverso gli allestimenti e la partecipazione dell’ex direttore de La Repubblica Ezio Mauro.

Dopo i primi due appuntamenti del 22 e del 29 ottobre, prosegue la rassegna teatrale dedicata agli anni della Rivoluzione Russa. Dall’omicidio di Rasputin, il 30 dicembre 1916 a San Pietroburgo, fino all’assassinio dei Romanov, ad emergerne è il ritratto di una Russia da sempre al centro della storia europea e mondiale. Due treni distanti un mese l’uno dall’altro rappresentano la cornice su cui si stagliano i quattro spettacoli.

Sul primo, Nikolaj Aleksandrovic Romanov,  imperatore russo, l’ultimo zar, in viaggio verso il declino; sull’ altro Vladimir Ilic Ulianov, Lenin, di ritorno dall’esilio per riprendere le redini della rivoluzione scoppiata nella madrepatria. Il progetto realizzato da Ezio Mauro in collaborazione con La Repubblica,  prende spunto da una serie di reportage realizzati dal giornalista e riportati dal 2016 sul quotidiano La Repubblica.

L’allestimento si presenta come una vera e propria testimonianza degli anni della Rivoluzione e offre allo sguardo del pubblico immagini, documenti, video, testimonianze tratte da un archivio segreto recentemente ritrovato da Ezio Mauro.

Il Teatro Argentina

Storico teatro di Roma, tra le colonne portanti del sistema teatrale italiano, il Teatro Argentina, dal 1900 ad oggi ospita i più grandi interpreti del panorama internazionale, dà spazio alla ricerca drammaturgica contemporanea, presta attenzione alla valorizzazione delle nuove proposte.

DOMENICA 5 E DOMENICA 12 NOVEMBRE
I DUE TRENI, LENIN E LO ZAR – CRONACHE DI UNA RIVOLUZIONE
Teatro Argentina – Teatro di Roma
Largo di Torre Argentina, 52 – 00186 Roma
Orario: dalle ore 11.00
Biglietto: ingresso 8 euro
infoline: 06 684 00 03 11 / 14
e-mail: info@teatrodiroma.net
www: www.teatrodiroma.net

Redazione

Author: Redazione

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.