Tre donne. Una storia d’amore e disamore

A Palazzo Barberini Dacia Maraini dialogando con Edoardo Albinati e con le letture di Piera degli Esposti ha presentato il suo romanzo-manifesto sulla libertà di amare in ogni età della vita

Ogni donna è una voce, uno sguardo, una sensibilità unica e irripetibile. Lo sono anche Gesuina, Maria e Lori, una nonna, una madre e una figlia forzate dalle circostanze a convivere in una casa stregata dall’assenza prolungata di un uomo. Tanto Gesuina, più di sessant’anni e un’instancabile curiosità per il gioco dell’amore, è aperta e in ascolto del mondo, quanto Maria, sua figlia, vorrebbe fuggire la realtà, gli occhi persi tra le carte di traduttrice e i sentimenti rarefatti rivolti a un altrove lontano.

Il ponte tra questi due universi paralleli è Lori, sedici anni fatti di confusione e rivolta, che del cuore conosce solo il ritmo istintivo dell’adolescenza. Ma il fragile equilibrio che regola la quotidianità di queste tre generazioni è destinato a incrinarsi quando un uomo irrompe nelle loro vite, e ristabilirne uno nuovo significherà abbandonarsi alla forma più pura di passione, quella per la libertà. Tre donne illumina i percorsi nascosti e gli equilibri impossibili del desiderio, li fotografa con un taglio inedito che ne coglie le delicate sfumature in tutte le età della vita.

MERCOLEDI 31 GENNAIO 2018 | ORE 18:00
Galleria Nazionale d’Arte Antica – Palazzo Barberini
Via delle Quattro Fontane 13
Presentazione del libro
“Tre donne. Una storia d’amore e disamore”
di Dacia Maraini
Editore:
Rizzoli
Prezzo: 18 €
Pagine: 208
Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti
infoline: 06 4824184

Redazione

Author: Redazione

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.