Tram

La prima linea di trasporto pubblico su rotaie risale al 1845, autorizzata da Papa Gregorio VII, trainata da cavalli collegava Piazza Venezia a San Paolo fuori le mura. I primi tram elettrici arrivarono nel 1890 e caratterizzarono a lungo il trasporto urbano della Città eterna.

Nel 1909 il sindaco Ernesto Nathan diede vita alla prima azienda pubblica municipalizzata e il trasporto di superficie con tram elettrici si ramificò notevolmente. Ancora più del declino dovuto alla seconda guerra mondiale a causare una drammatica riduzione della rete furono le scellerate scelte politiche che in vista delle Olimpiadi del 1960 devastarono il trasporto elettrico in favore del traffico veicolare.

Con l’avvento del terzo millennio sono state finalmente riprese politiche di investimento ed oggi la rete tranviaria di Roma conta sei linee:

  • 2 Mancini – Piazzale Flaminio
  • 3 Valle Giulia – Stazione Trastevere
  • Termini – Gerani
  • 8 Venezia – Casaletto (alcune corse sono prolungate fino a Piazza di Porta Maggiore)
  • 14 Termini – Togliatti
  • 19 Risorgimento San Pietro – Gerani

Redazione

Author: Redazione

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.