Passeggiata nel cuore di Testaccio

Street Art nel Rione Testaccio

Visita guidata gratuita al Rione Testaccio
Tutte le domeniche alle ore 11:00

si parte dal

Città dell’Altra Economia – Largo Dino Frisullo – 00153 Roma

 

Promossa per la prima volta dal Roma Intercultural Festival lo scorso 8 ottobre in occasione della Giornata Nazionale del Camminare la visita guidata gratuita al Rione Testaccio è divenuto un appuntamento fisso della domenica alla Città dell’Altra Economia.

L’itinerario

Il Rione Testaccio è compreso tra via Marmorata, le mura Aureliane e il fiume Tevere il cui corso compie un’ ampia ansa. L’area ha la forma di un quadrilatero quasi regolare pianeggiante tranne che per la collinetta artificiale da cui trae il nome, il monte Testaccio, la grande discarica del porto dell’antica Roma formatasi per l’accumulo dei vasi di coccio – le testae – non più utilizzabili per il trasporto di merci.
Da allora fino al 1975 – anno in cui è cessato l’uso del Mattatoio – la piana tra la collina e il fiume ha mantenuto una significativa continuità d’uso come quartiere mercantile, motivata per secoli principalmente dalla presenza del Tevere, come via rapida di trasporto.

La visita guidata partirà dal Caffè Boario, uno dei luoghi più vivi e frequentati della Città dell’Altra Economia, punto di riferimento della domenica mattina (e non solo) per gli abitanti del quartiere. La visita inizierà proprio alla Città dell’Altra Economia e approfondirà la storia dell’Ex-Mattatoio, realizzato tra il 1888 e il 1891 su progetto di Gioacchino Ersoch.

La Città dell’Altra Economia

Si camminerà, poi, fino al Monte dei Cocci, l’antica discarica del porto fluviale dell’Urbe, per arrivare nuovamente davanti al Mattatoio e scoprirne gli aspetti architettonici e storici. La visita proseguirà da piazza Orazio Giustiniani (di fronte all’ingresso del Macro) su via Galvani, fino all’incrocio con via Nicola Zabaglia, dove si trovano le cosiddette Grotte di Testaccio, edifici scavati alle pendici del Monte Testaccio. Continuando a camminare su via Nicola Zabaglia, si arriverà in piazza Santa Maria Liberatrice, dove – sulla sinistra – si troverà l’Oratorio Salesiano di via Giovanni Boldoni e – tornando su via Nicola Zabaglia – la Chiesa di Santa Maria Liberatrice, che dà il nome alla piazza principale del rione. L’itinerario si concluderà sul Lungotevere Testaccio, di fronte ai resti della Porticus Aemilia del II secolo a.C.

Santa Maria Liberatrice

 

VISITA GUIDATA ALL’EX MATTATOIO DI TESTACCIO
Domenica 26 Novembre Ore 11:00 – Città dell’Altra Economia
Ingresso Libero – Prenotazione Obbligatoria
PER PARTECIPARE COMPILA E INVIA IL SEGUENTE MODULO

Puoi anche prenotare telefonando allo 06.62205221
oppure inviando una email al seguente indirizzo
visitaguidata@centrostorico.info

Redazione

Author: Redazione

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.