Paolo Fresu & Saint Louis Ensemble 

Al Teatro Eliseo il celebre trombettista jazz eseguirà i suoi brani originali arrangiati da Luigi Giannatempo per l’ampio organico orchestrale diretto da Antonio Solimene

Nato dalla collaborazione tra il Teatro Eliseo e il Saint Louis College of Music, al via la seconda edizione del Festival Special Guest, che coinvolge artisti di fama internazionale e un team straordinario di giovani artisti, musicisti, arrangiatori, cantanti e tecnici del suono.

Il primo appuntamento da non perdere è quello di lunedì 23 aprile alle ore 21:00 con il celebre trombettista Paolo Fresu che eseguirà sue composizioni originali arrangiate in chiave orchestrale da Luigi Giannatempo per un ampio organico di 12 elementi.

Il repertorio abbraccia un arco temporale piuttosto ampio della carriera di Fresu e si compone di brani storici, come “Fellini” e “Opale”, insieme ad altre composizioni più recenti, frutto delle molteplici collaborazioni del trombettista di fama internazionale. Un repertorio vario che spazia dal jazz a musiche che affondano le proprie radici nel folklore sardo, oltre a composizioni di respiro più marcatamente europeo.

Paolo Fresu Ha registrato oltre 350 dischi di cui oltre 80 a proprio nome o in leadership ed altri con collaborazioni internazionali, spesso lavorando con progetti ‘misti’ di Jazz-Musica etnica, World Music, musica contemporanea, musica leggera, musica antica, collaborando tra gli altri con M. Nyman, E. Parker, Farafina, O. Vanoni, Alice, T. Gurtu, G. Schüller, Negramaro, Stadio, etc. Molte sue produzioni discografiche hanno ottenuto prestigiosi premi sia in Italia che all’estero. Nel 2010 ha aperto la sua etichetta discografica Tŭk Music. Dirige il Festival ‘Time in jazz’ di Berchidda, è direttore artistico e docente dei Seminari jazz di Nuoro ed ha diretto il festival internazionale di Bergamo. È stato più volte ospite in grandi organici quali la ‘G.O.N. – Grande Orchestra Italiana’, l’ONJ – Orchestra nazionale di jazz francese, la NDR – orchestra della Radio tedesca di Amburgo, l’italiana Instabile Orchestra, la PJMO dell’Auditorium/Parco della Musica di Roma, l’Orchestra Sinfonica della Rai, l’Orchestra dell’Arena di Verona, I Virtuosi Italiani ed altri. Ha coordinato, inoltre, numerosi progetti multimediali collaborando con attori, danzatori, pittori, scultori, poeti e scrivendo musiche per film, documentari, video o per il balletto e il teatro. Oggi è attivo con una miriade di progetti che lo vedono impegnato per oltre duecento concerti all’anno, pressoché in ogni parte del globo. Vive tra Parigi, Bologna e la Sardegna.

Special Guest proseguirà il 10 e il 15 giugno, con altri due grandi concerti che porteranno sul palco Fabrizio Bosso, Serena Brancale, Javier Girotto e Martin Bruhn come guest di due giovani orchestre formate all’interno del Saint Louis, da sempre fucina di nuovi talenti, dirette da Michele Papadia e Natalio Mangalavite.

 

LUNEDI 23 APRILE 2018 | Ore 21: 00
PAOLO FRESU & SAINT LOUIS ENSEMBLE
TEATRO ELISEO
Via Nazionale 183
Biglietti: Platea 20,00 € – Balconata I 15,00 € – Balconata II 13,00 € – Balconata III 10,00 €
Infoline: 06 83510216
Email: biglietteria@teatroeliseo.com

Staff

Author: Staff

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.