1970-1983
La politica, i vissuti, le esperienze

Il Movimento di Liberazione della Donna nel femminismo italiano

L’opera di Beatrice Pisa si propone di restituire visibilità storiografica e politica al Movimento di Liberazione della Donna (Mld) che negli anni Settanta ha condotto una serie di battaglie che hanno contribuito al processo di democratizzazione del Paese (consultori, aborto libero, pari opportunità sul lavoro, legge contro la violenza) restituendo dignità e voce alle donne. Eppure il Mld, espressione di un femminismo laico e libertario, è assai poco ricordato a livello storiografico e pressoché cancellato all’interno della narrazione femminista, anche se per un decennio è stato in grado di creare un notevole consenso femminile intorno alle proprie battaglie. Il testo si serve di un’ampia quantità di documentazione inedita e difficilmente rinvenibile perché conservata in archivi personali, quali quello di Liliana Ingargiola e della stessa autrice, la quale incrocia la memoria del “testimone” con lo sguardo più consapevole e rigoroso di chi fa storia.

 


IL MOVIMENTO LIBERAZIONE DELLA DONNA
NEL FEMMINISMO ITALIANO
di Beatrice Pisa
Pagine:
476
Editore: Aracne
ISBN: 978-88-255-0148-3

Redazione

Author: Redazione

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.