FESTA DEL CINEMA DI ROMA. DAY 2

Il day 2 della festa del cinema di Roma vede come grande protagonista il giovane regista di Montreal Xavier Dolan, protagonista dell’incontro ravvicinato con il pubblico alla Sala Sinipoli. Il regista canadese si impone all’attenzione generale con Mommy (2014) confermando il suo grande talento nel 2016 con È solo la fine del mondo. Alla sala Sinopoli viene proiettato il film di Paolo e Vittorio Taviani, tratto da un romanzo di Beppe Fenoglio Una questione privata. I fratelli Taviani hanno girato tra gli altri Un uomo da bruciare, Allosanfan, Padre padrone, La notte di San Lorenzo, Kaos, Le affinità elettive, La masseria delle allodole, Cesare deve morire. Lo scrittore Beppe Fenoglio, dopo aver preso parte alla resistenza, scrive I ventitrè giorni della città di Alba, La malora, Un giorno di fuoco, Il partigiano Johnny, La paga del sabato. Alla sala Petrassi vengono proposti l’ultimo lavoro di Kathryn Bigelow Detroit e Tout nous sèpare di Thierry Klifa. La Bigelow, premio Oscar nel 2010 per The hurt locker, ha diretto Point break – il punto di rottura, K-19 e Zero Dark Thirty. Thierry Klifa ha girato anche Un vie à t’attendre, Le héros de la familie, Les yeux de sa mère.

Redazione

Author: Redazione

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.