Elia Pivetti

Nato a Pordenone l’11 aprile 1989, Elia Pivetti ha iniziato gli studi musicali con Sandro Bergamo e Walter Spadotto alla Scuola di Musica dell’Associazione Culturale Altoliventina. In seguito si è brillantemente diplomato in  Organo e composizione organistica presso il Conservatorio di Udine nella classe del professor Beppino Delle Vedove. Per i progetti “Te Deum” e “Magnificat” promossi da Radio Voce nel Deserto è stato invitato a curare il commento radiofonico a opere di Handel, Scarlatti, Jommelli ed altri autori del Settecento italiano.

Pivetti ha seguito vari corsi di interpretazione con musicisti di chiara fama quali Stefano Innocenti, Ludger Lohmann, Massimo Nosetti, Pierdamiano Peretti, Kay Johannsen, Jean-Claude Zehnder, Matteo Imbruno. Fin dall’inizio degli studi ha rivolto una particolare attenzione al repertorio antico, dedicandosi all’approfondimento della musica per tastiere storiche (organo e clavicembalo) con Manuel Tomadin, anche con l’ausilio dei trattati e con particolare attenzione alla prassi e alla realtà storico-culturale dell’epoca. Ha seguito inoltre le lezioni di clavicembalo tenute da Ilario Gregoletto presso il Centro Studi “Claviere” di Vittorio Veneto. Ha ottenuto diversi riconoscimenti in competizioni organistiche di interpretazione, tra cui il II premio ad Acquiterme (2011), il I premio della sua categoria a Varzi (2011) e il III premio al Concorso Internazionale di Fano Adriano nel 2013. Oltre che da solista, collabora come continuista all’organo e al cembalo con diverse realtà corali e strumentali dalla Cappella Altoliventina al coro “Sant’Antonio Abate” e Coro del Friuli Venezia Giulia. È fondatore e direttore artistico dell’Accademia Palatina, gruppo strumentale formato da giovani musicisti friulani e veneti,  con il quale propone l’esecuzione del repertorio antico con strumenti d’epoca. È anche organista titolare della chiesa parrocchiale di Prata di Pordenone, dove suona un organo “Beniamino Zanin” del 1926.

DOMENICA 8 APRILE 2018 | Ore 19:00
SAN MARCELLO AL CORSO
Piazza San Marcello 5
Infoline: 06 679 3910
Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti

IL PROGRAMMA

S. Karg-Elert da “Choral-Improvisationen” op. 65
Nun danket alle Gott!

J. Brahms da “Elf Choralvorspiele” op. 122
– O Gott, du frommer Gott
– Schmücke dich, o liebe Seele
– O Welt, ich muss dich lassen
– Herzlich tut mich erfreuen

F. Mendelssohn Bartholdy Sonata in La maggiore op. 65 n. 3
(Con moto maestoso – Andante tranquillo)

M. E. Bossi Ave Maria op. 104 n. 2

M. Reger Introduzione e Passacaglia in Re minore

Redazione

Author: Redazione

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.