Beat the Drum!

Alla Pelanda musica, teatro e ombre cinesi
per una sorprendente esperienza sensoriale e interattiva

Ritmo e percussioni: sono queste le due parole chiave per accedere al mondo di BEAT THE DRUM!, spettacolo prodotto da Theater de Spiegel, compagnia fiamminga impegnata da oltre cinquant’anni nella creazione di eventi per un pubblico di tutte le età.

Bambini e genitori sono invitati a entrare all’interno di un set/installazione creato con vere e proprie membrane di tamburi, per unirsi a un percussionista, un sassofonista e un burattinaio.

Se biglie, palloni, ciotole, pelli, percussioni e acqua diventano strumenti per scoprire fisicamente il suono, la musica e il ritmo, improvvisazione musicale, teatro e ombre cinesi concorrono a definire una sorprendente esperienza sensoriale e interattiva.

Qui ogni piccolo spettatore è libero di definire il proprio percorso e d’immaginare la propria storia, immergendosi in un vero e proprio poema di suoni, luci e ombre all’interno del quale abbandonarsi alla magia delle emozioni.

Composizione: Musicisti Joeri Wens, Nicolas Ankoudinoff
Ombre cinesi: Tecnica Alain Ongenaet Scene Wim Van De Vyver
Ideazione, Regia: Karel Van Ransbeeck
Costumi: Lies Marechal
Foto © Marion Kahane

SABATO 18 E DOMENICA 19 NOVEMBRE 2017
BEAT THE DRUM!
PELANDA – Ex-Mattatoio Testaccio
Piazza Orazio Giustiniani 4 – 00153 Roma RM
Orario: alle ore 11:00 e alle ore 15:00
Biglietti: intero 10 euro – Ridotto fino a 12 anni 5,00 euro
infoline: 06 4555 3050
sito: romaeuropa.net


Redazione

Author: Redazione

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.